Cavolfiore al gratin con prosciutto

Ricetta cavolfiore al gratin per bambini

ottobre 05, 2016
foto ricetta cavolfiore al gratin bambini
In questo periodo troviamo dei bellissimi cavolfiori... ok, belli ma non sempre di gradimento, specialmente per i piccoletti.
Con un po' di besciamella e prosciutto diventerà una golosità, la mia piccola buona forchetta se l'è divorato tutto...provate!

Scheda

ETA' +12 mesi
DIFFICOLTA' bassa
TEMPO 35 minuti

Ingredienti

Per una cocotte di 10 cm di diametro
-100 grammi di cavolfiore pulito da foglie e gambi
-100 ml di latte parzialmente scremato
-2 cucchiaini di farina 0
-40 grammi di prosciutto cotto privato del grasso
-1 cucchiaio di parmigiano reggiano

Preparazione

1)Cuocere a vapore il cavolfiore per 20 minuti circa da freddo, finché non riuscite ad infilzarlo bene con una forchetta. Le verdure cotte al vapore disperdono meno sali minerali e vitamine oltre a rimanere più saporite e compatte, ma se non avete una vaporiera o un cestellino d'acciaio come il mio, potete benissimo bollirlo semplicemente. 
2)Nel frattempo preparate la besciamella: in un pentolino mettete due cucchiaini di farina e con una frusta incorporate lentamente il latte, accendete il fuoco piuttosto basso e cuocete per circa 5 minuti sempre mescolando con la frusta fino ad ottenere la consistenza di una crema.
3)Tritate con un tritatutto il cavolfiore e il prosciutto e uniteli alla besciamella. Io ho utilizzato una ciotola ma potete farlo direttamente nel pentolino della besciamella per sporcare meno stoviglie.
4)Riempite una piccola terrina o una mini cocotte di 10 cm circa di diametro, coprite con un po' di parmigiano e infornate a forno alto per 10 minuti con grill, fino ad ottenere una bella doratura.
Lasciate intiepidire e servite...buona pappa!

Consigli

Se non avete una cocotte come la mia, potete trovarla a questo link, è perfetta per i nostri bambini!

Condividi

Se ti è piaciuto questo post condividilo
Se vuoi rimanere sempre aggiornato segui Piccole buone forchette su Facebook!

1 commenti :

Scrivi commenti
Gianna
21 novembre 2016 12:53 elimina

Brava!! Ottima soluzione per far mangiare una verdura di solito poco gradita ai bimbi.

Rispondi
avatar