Ultimi Post

Pollo marinato e impanato

maggio 27, 2019 Commenta
immagine Ricetta pollo marinato e impanato al forno per bambini
Quando si passa da un bambino a due le cose da fare non raddoppiano, triplicano e il tempo a disposizione per cucinare (già scarso) si riduce proprio all'osso. Piccolebuoneforchette risente di questa mia mancanza di tempo, ma le ricette che da ora in poi vi proporrò saranno più fast senza rinunciare alla qualità e alla salute. Anna ha appena compiuto sei mesi e comincia ora lo svezzamento, una dieta ancora troppo distante dalla nostra. Filippo ha tre anni e mezzo e mangia come noi...o meglio, siamo noi a mangiare come lui! Per evitare di cucinare il doppio, da quando ha un anno il menu a casa è lo stesso per tutti (infatti quando ha compiuto un anno è nata la necessità di creare ricette per tutta la famiglia ed ecco piccolebuoneforchette). E' bello, comodo e assolutamente approvato da tutti i pediatri e pedagogisti mangiare tutti insieme e la stessa cosa appena se ne ha la possibilità: ha indubbi vantaggi per il bambino da molti punti di vista e anche noi adulti possiamo approfittare della situazione per mangiare più sano, più leggero ed equilibrato. Tutto fantastico, ma a volte qualcosa di più gustoso e croccantino ci farebbe tanto piacere...no problem! Ecco il pollo marinato e cotto al forno impanato, ricetta semplice, veloce, sana e per tutti i golosi anche di un anno.

Scheda

ETA' +12mesi
DIFFICOLTA' bassa
TEMPO 30 minuti di marinatura + cottura in forno

Ingredienti

-fette di petto di pollo bio a piacere
-limone 
-olio extra vergine di oliva
-rosmarino
-pan grattato

Preparazione

foto preparazione Ricetta pollo marinato e impanato al forno per bambini
1)In una pirofila mettete a marinare le fette di petto di pollo con olio, limone e rosmarino a piacere. Lasciate coperto in frigo per almeno mezz'ora. La marinatura darà maggior gusto e morbidezza alla carne.
2)Impanate il pollo con il pan grattato e basta.
3)Disponete le fette di pollo impanate su una teglia con carta da forno.
4)Cuocete in forno a 180° fino a completa cottura della carne, ciò dipende molto dallo spessore delle fette, le mie erano sottilissime e hanno impiegato 15 minuti, verificate la cottura incidendo la fetta più spessa, il pollo va sempre cotto bene. Servite il pollo marinato e impanato caldo in bocconi consoni alla capacità di masticazione di vostro figlio e ... buona pappa!

Trippa finta

aprile 05, 2019 Commenta
foto Ricetta trippa finta con uova per bambini
Scusate la latitanza, ma l'arrivo della piccola Anna ha ridotto ai minimi termini il tempo a disposizione per qualsiasi cosa al di fuori della pura sopravvivenza! Filippo ormai ha tre anni e mezzo, è cresciuto con piccolebuoneforchette e ora mangia come un adulto, Anna non ha ancora scoperto i piaceri della cucina... due mondi ancora molto lontani, non solo a tavola, che si osservano con curiosità ed eccitazione. Tre anni di differenza per ora sono un abisso che mi costringe a sdoppiarmi continuamente durante la giornata, vorrei clonarmi in questo periodo per dare il massimo a entrambi, ma attendo il restringersi di questo abisso e nel frattempo faccio quel che posso, quindi il povero blog ne risente...ma niente panico mamme! Presto Anna incomincerà lo svezzamento e la piccoletta promette bene; nel frattempo vi ho preparato questa ricettina facilissima ispirata alla cucina contadina toscana: la trippa finta, nata per soddisfare la voglia di carne quando carne non ce n'era ma di uova ce n'era da vendere. Spero piaccia ai vostri piccini (anche di un anno) e a voi, se volete rispettare la tradizione di evitare la carne al venerdi in quaresima... ah! se non ci sentiamo prima... buona Pasqua a tutti! 

Scheda

ETA' +12 mesi
DIFFICOLTA' bassa
TEMPO 20 minuti

Ingredienti

Per tre bambini
-3 uova
-un cucchiaio di parmigiano reggiano
-mezzo bicchiere di passata di pomodoro
-maggiorana o altra erba aromatica a piacere
-olio q.b.

Preparazione

foto preparazione ricetta trippa finta con uova per bambini
1)Mettete a cuocere in un padellino la passata con un filo di olio e la maggiorana a piacere.
2)Nel frattempo sbattete le uova con il parmigiano in una ciotola.
3)In un padellino antiaderente, appena unto di olio, fate due frittatine.
4)Una volta raffreddate, arrotolate le frittatine e tagliatele e striscioline, aggiungetele quindi alla passata. Ecco la trippa finta pronta! servitela calda a pezzetti consoni alla capacità di masticazione di vostro figlio. Aggiungete il sale per gli adulti.

Torta di riso sciocchina

gennaio 28, 2019 Commenta
foto ricetta torta di riso senza uova e latticini per bambini
Qualche anno fa, di ritorno dalle vacanze in Toscana, ci siamo fermati a Sarzana per pranzare, il profumo di buono ci ha attirato dentro un farinotto come il canto delle sirene. La proprietaria sfoggiava nella sua vetrina (piu interessante di una gioielleria dal mio punto di vista) torte salate, farinate e pizze di ogni tipo; io ho optato per una torta di riso appena sfornata, l'aspetto era molto invitante, per non parlare del profumo... Era una torta di riso senza sfoglia, una torta di riso sciocca mi hanno spiegato, senza neanche uova e latticini. Mi sono innamorata subito della torta di riso sciocca, così semplicemente buona e servita su un pezzo di carta. Da allora andiamo sempre li a pranzo di rientro dalle vacanze estive; l'ultima volta ho chiesto alla signora del farinotto la ricetta, l'ho rifatta a casa ed è venuta bene nonostante la mancanza del forno a legna. La ricetta della torta di riso sciocca è proprio il genere di ricette che cerco per le nostre piccolebuoneforchette: sana, sicura da ingerire, facile da preparare e per tutta la famiglia. Ecco la ricetta della torta di riso sciocca...anzi sciocchina!

Scheda

ETA' +12mesi
DIFFICOLTA' bassa
TEMPO 20 minuti + 30  minuti di cottura in forno

Ingredienti

-250 grammi di riso
-100 grammi di farina
-2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
-pan grattato q.b.

Preparazione

foto preparazione ricetta torta di riso senza uova e latticini per bambini
1)Mettete sul fuoco un litro di acqua leggermente salata, quando bolle buttate il riso, fate cuocere per 15 minuti, quindi spegnete e lasciate riposare per 5 minuti.
2)Nel frattempo preparate una pastella con 150 ml di acqua, la farina e l'olio. Aiutatevi con una frusta.
3)In una teglia di circa 30 cm di diametro unta di olio, versate la pastella e poi aggiungete con un cucchiaio il riso. 
4)Cospargete di pan grattato il tutto, un filo di olio e via in forno a 200° per 30 minuti. Lasciate intiepidire e...buona pappa!