Ultimi Post

Semolino salvapancia

febbraio 19, 2021 Commenta
ricetta semolino al finocchio per bambini
Questa è una di quelle ricette sentite dalle nonne del paese, si potrebbe scrivere un ricettario intero passando un pomeriggio affianco alla nonna che gioca a burraco con le amiche. Ora per il covid il gioco delle carte è vietato, ebbene si... nessun tavolino a quattro, nessuna partitella, nessun torneo, niente più "chi è di mazzo?", niente più furbetti e baroni...ma come abbiamo imparato a fare smartworking e didattica a distanza, anche le nonne si sono aggiornate, eccome! Chat, videochiamate, partite on-line e aperitivi on-line sono all'ordine del giorno per le nonne di oggi (ma ve le immaginate le nostre nonne a fare cose del genere? La mia aveva il telefono "a disco", che bello, ci giocavamo sempre con le mie cugine finché non ci beccavano... per comunicare c'era quello o l'urlo di Tarzan per salutare la vicina). E così, con i potenti mezzi della tecnologia, le nonne continuano a comunicare e le ricette continuano a correre insieme alle voci di paese e ogni tanto riesco a intercettarne una. Questa semplice ricetta mi è sembrata adatta al periodo post-carnevale, i nostri bambini hanno un po' paciugato e mangiato disordinato ultimamente e con il finocchio digestivo e depurativo la pancia potrà rimettersi in sesto più rapidamente.

Scheda

ETA' +6 mesi
DIFFICOLTA' bassa
TEMPO 25 minuti

Ingredienti

Dosi per un adulto e un bambino:
-un cuore di finocchio
-una piccola patata
-50 grammi di semolino
-olio extra vergine di oliva
-parmigiano reggiano

Preparazione

semolino al finocchio per bambini
1)Pulite il finocchio, privatelo delle foglie più esterne e tagliatelo a fette, pelate la patata e tagliatela a fette. Mettete in una pentola circa un litro e mezzo di acqua, mettete le verdure a freddo (le verdure ipogee, cioè quelle che crescono sotto terra vanno cotte a freddo, lo sapevate?). Fate bollire e cuocere il finocchio e la patata finché non saranno infilzabili con una forchetta.
2)Prelevate 400 ml di brodo ottenuto dalla cottura delle verdure e frullate le verdure cotte con un frullino a immersione formando una purea.
3)Riportate a bollore il brodo di finocchio e versateci il semolino piano piano, fate cuocere per circa 10 minuti girando di tanto in tanto con una frusta.
4)Aggiungete al semolino cotto tre/quattro cucchiai di purea di verdure, olio a crudo e parmigiano (per i più grandi sale a piacere) e... buona pappa!

Consigli

La purea di finocchio e patate sarà abbondante, fatela raffreddare, mettetela in un barattolo di vetro e surgelatela, potrete aggiungerla alla prossima minestra.

semolino salvapancia


Ragù di carciofi

gennaio 25, 2021 Commenta
ricetta sugo di carciofi per bambini
Al mercato ultimamente ti tirano dietro i carciofi, approfittiamone e non pensiamo che sia impossibile farli mangiare ai bambini...certo, bisogna avere un po' di pazienza per pulirli e anche una buona dose di fantasia per farli piacere ai nani, ma non scoraggiatevi! Piccolebuoneforchette vi ha già suggerito alcune semplici ricette a base di carciofo (vedi sandwich con carciofo, pasta al pesto di carciofo, risottino con gambi di carciofo). A questo giro l'insolito fiore spinoso è diventato il protagonista di un ragù vegetariano ed è garanzia di successo perché condire una pasta con verdure è il modo più semplice ed efficace per farle mangiare ai bambini. Mi rendo conto che una pasta al pomodoro o con la ricotta è più veloce e piace a tutti ma quello che vorrei fare è darvi idee per far crescere consumatori non omologati, assaggiatori curiosi, mangiatori senza pregiudizi e viaggiatori culinari! Proviamoci dai, viviamo nel Paese con la più vasta varietà di piatti per chilometro quadrato del Pianeta...e speriamo di tornare presto a viaggiare per provarne altri con nuovi gusti e consistenze.

Scheda

ETA' +12mesi
DIFFICOLTA' bassa
TEMPO 40 minuti circa

Ingredienti

Per quattro persone
-una piccola cipolla bianca
-3 carciofi
-400 grammi di polpa di pomodoro

Preparazione

Pulite i carciofi eliminando le parti eterne più dure, tagliate via la parte spinosa, divideteli a metà eliminando la barbetta interna e metteteli in una ciotola con acqua e limone, tagliateli quindi a fettine (non buttate il gambo, la parte interna bianca è tenera e buonissima). La parte più rognosa è fatta, assicuratevi di aver tolto tutte le spine anche le più interne. Tagliate la cipolla a fettine e fatela appassire con un pochino di olio e acqua, aggiungete quindi i carciofi e ancora un pochino di acqua, fate cuocere finché non diventeranno teneri. Nel frattempo fate cuocere la polpa di pomodoro con un pochino di olio e acqua. Frullate i carciofi brevemente con un frullatore a immersione utilizzando l'apposito bicchiere e aggiungeteli al sugo di pomodoro, fate cuocere ancora un pochino e salate a piacere, specialmente per i più piccoli cercate di utilizzare poco sale. Condite la pasta con questo insolito ragù di carciofi e... buona pappa!

ragù di carciofi