Risottino zucca e parmigiano

Ricetta risotto di zucca per bambini

settembre 29, 2016
Foto risotto alla zucca per bambini
Il simbolo dell'autunno in cucina per me è la zucca, mi piace in tutte le salse ma nel risotto mi dà sempre una certa soddisfazione...spesso con mio marito al risotto classico aggiungiamo la gorgonzola, provatela! Oggi ho fatto quindi uno dei miei risotti preferiti in versione baby: non c'è il soffritto ma la cipolla si e al posto della gorgo, a fare da contrasto alla dolcezza della zucca, prende posto il parmigiano. Con questo ho fatto anche una cialdina sottilissima che si scioglie in bocca quindi non è pericolosa per i nostri bimbi, potrebbe non  piacere perchè è molto sapida ma mio figlio era talmente divertito dalla consistenza croccante che se l'è mangiata tutta!

Scheda

ETA' +8 mesi
DIFFICOLTA' bassa
TEMPO 30 minuti 

Ingredienti

-80 grammi di polpa di zucca
-10 grammi di cipolla bianca
-200 ml di acqua
-30 grammi di riso per bimbi
-un cucchiaio di parmigiano reggiano

Preparazione

Foto Preparazione Risotto alla zucca per bambini
1)Mettete in un pentolino la zucca e la cipolla pulite e tagliate a cubetti di circa un centimetro assieme a 200 ml di acqua, mettete sul fuoco prima a fiamma media poi bassa per 20 minuti tenendo sempre il coperchio.
2)Con un frullatore ad immersione create un liquido uniforme direttamente nel pentolino (sporchiamo pochissimo in questa ricetta!).
3)Riportate a bollore, buttate 30 grammi di riso per bimbi (circa tre cucchiai) e fate bollire per sette minuti mescolando di tanto in tanto con una frusta per evitare che il riso si attacchi al fondo. La quantità di liquido dovrebbe essere giusta, se vi sembra troppo asciutto potete aggiungere dell'acqua bollente ma se avete tenuto il coperchio chiuso durante la bollitura delle verdure non avrete problemi.
4)Cotto il riso, spegnete e togliete dal fuoco. Mantecate con un cucchiaio di parmigiano e voilà!
La cialda è semplicissima da fare: scaldate un pentolino antiaderente e fateci cadere sopra un po' di parmigiano con le mani, dopo due minuti spegnete e una volta raffreddata sollevate la cialdina con le mani, non vi preoccupate se si rompe anzi meglio! vuol dire che è bella sottile e croccante!
Buona pappa!


Condividi

Se ti è piaciuto questo post condividilo
Se vuoi rimanere sempre aggiornato segui Piccole buone forchette su Facebook!